1. Fürst Carl
  2. Vivere
  3. Residenza Ellingen

RESIDENZA ELLINGEN

RESIDENZA ELLINGEN
Dal 1216 al 1789 Ellingen fu residenza dei commendatori della contea Ballei francone dell'Ordine Teutonico. L'attuale complesso castellano, costruito tra il 1708 e il 1760, era preceduto da diversi edifici medievali e da un edificio rinascimentale. L'attuale edificio principale fu costruito tra il 1717 e il 1721 dall'architetto Franz Keller su progetto di Wilhelm Heinrich Behringer e Karl Heinrich von Hornstein. Di questo periodo sono conservati diversi dipinti sul soffitto, rivestimenti murali e pavimenti, ma anche stucchi di Franz Joseph Roth. I colonnati del cortile interno sono stati costruiti durante la ricostruzione di Pierre Michel d'Ixnard intorno al 1775.
Nel 1815 il re Massimiliano I. Joseph consegnò il castello al suo feldmaresciallo, il FÜRST Carl Philipp von Wrede, che fece arredare alcune stanze con carta da parati di seta e carta da parigi, nonché mobili, vetri e figure in bronzo. Intorno al 1939 il castello fu venduto dalla famiglia von Wrede allo stato bavarese. Oggi è gestito dal Dipartimento Bavarese del Palazzo, che intorno al 1990 ha realizzato numerose misure di conservazione, come lo sventramento delle soffitte e il restauro delle fondamenta.
La Residenz Ellingen si trova di fronte al FÜRST CARL Schlossbrauerei.

Essenziale

I cookie essenziali sono assolutamente necessari per il funzionamento del sito web e quindi non possono essere disattivati.

Informazioni sui cookie

Statistiche

I cookie statistici ci permettono di raccogliere informazioni anonime sull'utilizzo del nostro sito web. Ci aiuta-no a migliorare la vostra esperienza utente e i nostri contenuti.

Informazioni sui cookie

Media esterni

I cookie multimediali esterni consentono di caricare contenuti multimediali da fonti esterne. Possono essere attivati anche durante la vostra visita al sito web se incontrate contenuti mediatici bloccati.

Informazioni sui cookie